Ci prendiamo cura dei nostri collaboratori 

Investiamo in iniziative volte a migliorare il benessere e la motivazione dei lavoratori nonché facilitare il bilanciamento e l'integrazione dei tempi di vita e di lavoro. 

Negli anni abbiamo già attivato diversi strumenti, anche contrattuali, a tutela della persona e abbiamo l'obiettivo di ampliarli e aggiornarli in risposta alle trasformazioni del contesto socio-economico e alle esigenze emerse dall'ascolto dei collaboratori.

Piano di assistenza sanitaria integrativa e previdenza complementare

Per i nostri collaboratori (in servizio e in quiescenza) e le loro famiglie è operativa la Cassa Mutua Nazionale BCC che assicura agli iscritti un’assistenza sanitaria integrativa delle prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale.

Inoltre, per quanto attiene la previdenza complementare, è attivo un Fondo Pensione Nazionale che assicura ai collaboratori una rendita integrativa della pensione.

Gestione facile del lavoro, Banca del tempo solidale e Permesso solidale

Pacchetto Gestione facile del lavoro

Serie di misure, introdotte nell'autunno 2022, che mostrano un'azienda pronta a rendere i tempi di lavoro ancora più flessibili favorendo il bilanciamento casa-lavoro.

In particolare, grazie al pacchetto (con attivazione tra ottobre e novembre 2022) i collaboratori avranno a disposizione:

  • 30 ore di permessi retribuiti aggiuntivi, di cui 20 ore utilizzabili per attività di assistenza (per caregiver, disabili e  genitori con figli fino ai 15 anni di età) e 10 ore per accompagnare un parente o affine a una visita medica specialistica. 
  • flessibilità oraria in ingresso e in pausa pranzo, opportunità che va a integrare altre tipologie di flessibilità già in essere

Banca del tempo solidale

Strumento attraverso il quale contribuiamo a sostenere le esigenze personali e familiari del lavoratore che si trova ad affrontare gravi situazioni e che abbia necessità di fruire di ulteriori permessi rispetto a quelli già di sua spettanza.

Sono i nostri stessi collaboratori ad “alimentare” la Banca del Tempo Solidale attraverso la donazione a titolo gratuito, di giornate o di ore da mettere a disposizione dei colleghi che ne hanno necessità.

Permesso solidale

Consiste nella fruizione di una giornata di permesso retribuito per svolgere attività di volontariato aventi finalità civiche, culturali, solidali, di utilità sociale o ambientale, senza scopo di lucro.

Coperture assicurative
Oltre agli obblighi di legge, la nostra Banca ha sottoscritto per i propri collaboratori una copertura infortuni valida 24 ore su 24 e una copertura Kasko che rimborsa i danni subiti dal veicolo del dipendente durante una missione di servizio.
Welfare aziendale

Oltre a quanto previsto dai contratti collettivi, dal 2015, tutti i dipendenti a tempo indeterminato fruiscono di un sistema di welfare aziendale che fornisce loro la possibilità di scegliere benefit in diversi ambiti: salute, benessere, pensione, educazione, viaggi, mobilità ed assistenza.
In particolare, di recente abbiamo privilegiato una piattaforma locale che implementeremo sempre di più con fornitori di prossimità che rispondano a caratteristiche di sostenibilità. 

Wellness aziendale
Il progetto Emil + si affianca al welfare aziendale proponendo vari interventi atti a promuovere e migliorare la salute e il benessere dei dipendenti.
L’ obiettivo principale del progetto è rispondere alle esigenze specifiche dei lavoratori in modo molto concreto, sostenendo il work-life balance. Alcuni servizi promossi:
  • consegna pacchi: in ogni sede di lavoro è stato predisposto uno spazio ad hoc per la consegna/ritiro dei pacchi personali dei dipendenti da corrieri esterni;
  • lavanderia aziendale: mettiamo a disposizione un servizio di consegna e ritiro gratuito sul luogo di lavoro di capi da lavare, stirare o riparare;
  • food wellness: nella sede della Banca è stata ridisegnata l’area ristoro introducendo distributori che offrono prodotti biologici, gluten-free, vegani e salutari, per incentivare ad adottare uno stile di vita sano;
  • mercatino solidale aziendale: periodicamente promuoviamo dei mercatini rivolti principalmente ai collaboratori con prodotti artigianali e contadini per sostenere le piccole realtà, in particolare non profit, del nostro territorio.
Smart working

Il lavoro agile è presente nella nostra Banca dal 2018; durante l’emergenza sanitaria è stato fortemente potenziato con l’obiettivo di ampliarlo ulteriormente ad altri collaboratori.

Attraverso il ricorso allo smart working vogliamo attribuire ai dipendenti interessati maggiore flessibilità nella scelta del luogo in cui viene svolta la prestazione lavorativa.

Ne hanno usufruito, ad oggi, tutti i collaboratori che lavorano nelle sedi centrali estendendolo anche in via sperimentale alle filiali più grandi.

Nel 2021 i collaboratori coinvolti sono passati da 70 a oltre 270 (il 40% del totale).

Nell'ottica di fare dello smart working uno strumento sempre più strategico per promuovere l'innovazione al nostro interno e contribuire a farne  anche una leva per lo sviluppo sostenibile del territorio bolognese aderiamo al protocollo d'intesa interaziendale nato dal Tavolo SmartBO.