Grand Tour 2018 - il cuore nel territorio

Territorio
Grand Tour 2018 - il cuore nel territorio

Trekking musicali, visite guidate gratuite, laboratori per grandi e piccini, degustazioni di prodotti tipici, e la possibilità di conoscere meglio un territorio ricco di storia, natura ed attività anche grazie a menù ad hoc e pernottamenti a prezzi calmierati nelle strutture del territorio.


Dopo il successo della “Domenica dell’Arte in Pianura” e del “Grand Tour. Una domenica in Appennino”, Emil Banca scommette su un grande evento itinerante per richiamare i turisti, ponendosi al fianco delle comunità e delle imprese locali: il “Grand Tour 2018”, tre weekend ricchi di iniziative gratuite o a prezzo speciale per valorizzare il patrimonio naturale, artistico, culturale ed enogastronomico delle aree in cui opera.


Si parte il 16 e il 17 giugno alla scoperta dell’Appennino bolognese, il 15 e il 16 settembre si prosegue tra i tesori della Pianura bolognese e si chiude il 13 e 14 ottobre nell’Appennino reggiano.


Ad ogni weekend è collegata una campagna di crowdfunding  finalizzata a riqualificare alcuni tesori architettonici dei territori interessati dal Grand Tour 2018. Sull’Appennino bolognese, grazie alla collaborazione della piattaforma bolognese IdeaGinger,  assieme all’associazione la Sculca sarà attivata una raccolta fondi per restaurare un’antica meridiana del Borgo la Scola, nel Comune di Grizzana Morandi. (vai alla pagina del progetto)


Durante il Grand Tour 2018 si potrà partecipare anche a un contest fotografico organizzato dall’associazione Carta Bianca in collaborazione con Festival Mente Locale-Visioni sul Territorio per promuovere le bellezze dei luoghi toccati dalla manifestazione (premio da 500 euro).

 

Per prenotazioni e altre info: www.emilbancatour.it

Scopri il tour gratuito che Emil Banca offre ai propri soci (fino ad esaurimento posti)

 

 


Il primo weekend del Grand Tour 2018 va in scena sabato 16 e domenica 17 giugno nella montagna bolognese, con tanti eventi per tutti i gusti e adatti a tutte le età, alcuni dei quali davvero suggestivi, come la visita guidata ai basolati della strada romana Flaminia Militare, sulla Via degli Dei. Per gli appassionati d’arte sarà possibile dipingere en plein air sul lago di Castel dell’Alpi, accompagnati dall’artista Walter Materassi, oppure visitare le vetrate dipinte dal maestro Luigi Ontani per il Palazzo dei Capitani, a Vergato, con la guida degli studenti del corso di Didattica dell’Arte dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, partner del progetto. A Monzuno, oltre alla bella Pinacoteca Bertocchi-Colliva, si potrà prendere parte a un trekking musicale con la Banda Bignardi. E ancora laboratori e visite per i più piccoli alle fattorie Lama Grande di Monzuno e Ca’ di Monti di San Benedetto Val di Sambro, dove si potranno assaggiare eccezionali prodotti caseari. Da non perdere la visita all’affascinante Rocchetta Mattei, al Borgo La Scola e ai dipinti che impreziosiscono i muri di Tolè. In programma anche una camminata alla scoperta delle erbe officinali con Vincenzo Speghini, un giro ‘stellare’ con gli esperti dell’Osservatorio Astronomico di Loiano e una passeggiata alla scoperta dei mulini della Valle del Savena, che si concluderà nello splendido Mulino Mazzone di Monghidoro, dove è prevista una degustazione di prodotti tipici e uno spettacolo di musica e balli montanari. La due giorni vedrà anche il passaggio del “Convoglio della Pace”: un corteo di mezzi d’epoca per celebrare le vicende della Linea Gotica.


“Grand Tour 2018” nell’Appennino bolognese è promosso da Emil Banca con la collaborazione di Confcommercio-Ascom, Bologna Welcome e l’Accademia delle Belle Arti. Vanta inoltre il patrocinio di Bologna Città Metropolitana, Unione Comuni Appennino Bolognese e Unione Comuni Savena-Idice per le amministrazioni di San Benedetto Val di Sambro, Loiano, Monzuno, Monghidoro, Vergato e Grizzana Morandi.


In ognuno dei sei comuni diversi ristoranti e alberghi offriranno pasti e pernottamenti a prezzi calmierati. Le attività, le visite guidate e i laboratori sono aperti a tutti su prenotazione (escluse le visite alla Rocchetta Mattei che sono a pagamento).


Per informazioni sull’iniziativa è possibile andare sul sito www.emilbancatour.it, il nuovo portale lanciato da Emil Banca in concomitanza con il Grand Tour 2018 e che raccoglie progetti, idee e iniziative realizzate dalla Bcc sul proprio territorio di competenza.  Oppure ci si può rivolgere alla segreteria organizzativa Laboratorio delle Idee telefonando al numero 051 273861.

In caso di mobilità ridotta o esigenze particolari vi preghiamo di contattarci per confermarvi l’eventuale accessibilità ai siti di interesse.

 

23/05/2018