Trasparenza

Trasparenza

close
 

Sospensione mutui Decreti Cura Italia

Riportiamo di seguito le informazioni utili alle diverse tipologie di clientela per fruire delle misure previste dai Decreti Cura Italia per l'emergenza Coronavirus.

Se non si ricade nelle tre categorie riportate (famiglie - lavoratori autonomi e liberi professionisti - imprese) si può contattare la propria filiale per avere informazioni e consulenza su proposte alternative.


Per le famiglie

Fondo di solidarietà per Sospensione Rate Mutui PRIMA CASA – Decreto cura Italia
II clienti che possiedono un mutuo per l’acquisto della prima casa (per un importo massimo erogato di 250.000 euro e che non fruiscano già di agevolazioni pubbliche es. garanzia CONSAP) possono richiedere la sospensione delle rate fino a 18 mesi.
Per accedere a tale iniziativa è necessario avere uno dei requisiti previsti dal “Fondo di Solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa”, quali:

  • cessazione del rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato;
  • cessazione del rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato;
  • cessazione dei rapporti di lavoro parasubordinato o di rappresentanza commerciale o di agenzia;
  • morte, riconoscimento di grave handicap ovvero di invalidità civile non inferiore all’80%;
  • sospensione dal lavoro o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno trenta giorni (nuovi requisiti di accesso previsti dall'art. 26 del D.L.9/20 del 2 marzo 2020)

Per maggiori informazioni e per la modulistica necessaria per aderire si rimanda al sito di Consap.

Per avere assistenza è possibile contattare la propria filiale.


Per lavoratori autonomi e liberi professionisti

Fondo di solidarietà per Sospensione Rate Mutui PRIMA CASA - Decreto Legge n. 18 del 17/03/2020 – Decreto Cura Italia
I clienti Lavoratori Autonomi e Liberi Professionisti che possiedono un mutuo per l’acquisto della prima casa (per un importo massimo erogato di 250.000 euro e che non fruiscano già di agevolazioni pubbliche es. garanzia CONSAP) possono richiedere la sospensione delle rate fino a 18 mesi.
Per maggiori informazioni e per la modulistica necessaria per aderire si rimanda al sito di Consap.

Per avere assistenza è possibile contattare la propria filiale.


Per le imprese

Decreto Legge n. 18 del 17/03/2020 – Decreto Cura Italia – Moratoria Imprese

Per le Microimprese o PMI che autocertifichino di aver subito, in via temporanea, carenze di liquidità come conseguenza diretta del COVID-19 è prevista la possibilità di richiedere: - la proroga fino al 30 settembre 2020 dei finanziamenti a scadenza (non rateali) con scadenza anteriore al 30 settembre 2020; - la sospensione delle rate dei finanziamenti fino al 30 settembre 2020 scegliendo tra la sospensione dell’intera rata o della sola quota capitale; - il mantenimento delle aperture di credito a revoca ivi inclusi fidi per anticipo fatture esistenti alla data del 29 febbraio 2020 o, se superiori, al 17 marzo 2020.

icona file acrobate pdf scarica il modulo editabile per la richiesta di sospensione delle rate e proroga dei finanziamenti a scadenza

News
22/05/2020

Un ciclo di webinar live e gratuiti per un confronto a più voci, tra emergenza e ripresa, per guardare oltre

13/05/2020

Il presidente ha rassegnato le dimissioni dopo 35 anni nel Credito Cooperativo

04/05/2020

Raddoppiano gli orari di apertura degli sportelli. In filiale solo su appuntamento e con mascherina 

16/04/2020

Grazie ai dipendenti Emil Banca donati 30 mila euro per i due enti che aiutano tante famiglie in difficoltà