Cultura
23/01/2023
L’economia contemporanea in 5 puntate

Dal 9 febbraio al 6 aprile 2023 i professori Flavio Delbono e Stefano Zamagni ci introdurranno a temi economici di attualità.
Gli incontri si terranno a Bologna presso MUG -Magazzini Generativi in via Emilia Levante 9/F; l'ingresso è libero e gratuito.

Questo il programma degli incontri, tutti con inizio alle ore 18.00:

9 febbraio - prof. Flavio Delbono - Le istituzioni economiche

Premesse su terminologia macroeconomica (PIL, patto di stabilità, BCE) e statistiche (fonti, grafici, correlazioni) e andamenti demografici. Lo Stato: caratteristiche distintive come organizzazione economica. La fallacia della contrapposizione tra Stato e mercato. Libertà economiche e libertà politiche. Libertà da e libertà di nei bilanci pubblici.

23 febbraio: prof. Flavio Delbono - La globalizzazione: pro e contro

I troppi significati di un termine abusato. Elementi specifici di questa fase di globalizzazione. Reti di comunicazione, informazione, transazione. L’erosione della sovranità nazionale e le nuove forme di competizione (in primis, quella fiscale). Può l’Europa innovare su antitrust e regolamentazione dei mercati? E nel contrasto alle diseguaglianze?

9 marzo - prof. Flavio Delbono - Le crisi economiche contemporanee: cause e conseguenze

2008-2023: una fase storica turbolente. Integrazione economica internazionale e diffusione dei contagi. Il costo economico e sociale per tanti dell’esuberanza di pochi. Too big to fail? Salvataggi, politiche industriali ed equilibrio tra benefici e sacrifici. Oggi, e tra generazioni.

23 marzo - prof. Flavio Delbono - Dove va l’economia italiana?

1955-1970: gli anni ruggenti. 1980-1995: gli anni nefasti per la finanza pubblica italiana. L’andamento comparato della produttività (totale, non solo del lavoro). Piccolo è bello, talvolta. Dimensione e composizione dell’occupazione italiana. Il ruolo del sistema creditizio ai tempi dell’euro.

6 aprile - prof. Stefano Zamagni - Economia civile, terzo settore e cooperazione

Perché è urgente procedere a un mutamento del paradigma economico tuttora dominante: i fallimenti del mainstream economico; la ripresa in questa epoca del paradigma dell'economia civile, soprattutto in ambiente anglosassone; i tratti distintivi dell'economia civile.
Perché il fondamento teorico della cooperazione è nell'economia civile;i guadagni che l'adozione, oggi, del mercato civile consentirebbe di conseguire sul fronte del lavoro, dell'equità sociale, della transizione verde, della pubblica felicità.


Ti aspettiamo a MUG oppure on line tramite Teams!

I RELATORI

Flavio Delbono è professore ordinario di economia politica e Direttore del Master per l’economia cooperativa (MUEC) presso l’Università di Bologna.

Stefano Zamagni è professore ordinario di economia politica presso l’Università di Bologna, professore aggiunto presso la Johns Hopkins University di Bologna e Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.