Trasparenza

Trasparenza

close
 

Credito di inclusione

Il progetto, attivato nel dicembre 2019 in partnership con l'Associazione  RiCrediti sul territorio di Parma e provincia,  è finalizzato a

  • facilitare l'accesso al credito ai persone in condizioni economiche disagiate o che avrebbero difficoltà a ottenere la concessione di finanziamenti da parte delle banche
  • favorire l'erogazione del credito per lo sviluppo du iniziative imprenditoriali o per l'inserimento nel mercato del lavoro.


La convenzione prevede che, oltre ai finanziamenti, vengano forniti anche servizi di consulenza e accompagnamento nella fase di pre e post erogazione.
 

DESTINATARI E CARATTERISTICHE DEI PRESTITI
I destinatari dei prestiti possono essere di due tipologie.

Persone fisiche: soggetti con basse capacità di reddito e impossibilitate a far fronte agli impegni economici di base o che intendono partecipare a corsi di formazione, finalizzati a favorire e agevolare l'inserimento o il reinserimento nel mercato del lavoro.
Le persone fisiche possono richiedere prestiti per un ammontare massimo di  10.000 euro per una durata massima di 84 mesi.

Microimprese: imprese individuali, società di persone, società a responsabilità limitata semplificata, società cooperative con partita IVA attribuita da non oltre cinque anni e che intendano sostenere l'avvio o lo sviluppo della propria attività o per lo sviluppo di forme di autoimpiego.
Le microimprese possono richiedere prestiti fino a 25.000 euro per una durata massima di 84 mesi.

Per presentare la richiesta di credito d'inclusione, le persone e le microimpre possono rivolgersi direttamente all'associazione RiCrediti.

News
19/03/2020

Emil Banca moltiplica l’impegno dei suoi Comitati Soci per gli ospedali: donati 230 mila euro alla Fondazione Sant’Orsola-Più forti INSIEME”, altri 270 mila euro sono stati divisi tra l’USL-IRCCS di Reggio Emilia, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma Anticovid 19, l’Azienda USL di Ferrara e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena. 
I commenti di Bonaccini e delle aziende ospedaliere provinciali 

11/03/2020

"Avremo massima disponibilità e flessibilità, tutte le procedure si potranno fare a distanza, per ora restate a casa”. Tutte le filiali di Bologna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Ferrara e Mantova chiuse al pomeriggio fino al 3 aprile

05/03/2020
Emil Banca tende la mano alle aziende dei settori commercio, artigianato, servizi e turismo in crisi per gli effetti del coronavirus. Finanziamenti agevolati e aiuti anche a chi lavora con l’estero. “Siamo pronti a moratoria sui mutui di imprese e lavoratori autonomi, attendiamo le Istituzioni”. 
04/03/2020

Per opportunità e a causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria, l’Assemblea dei Soci inizialmente prevista per il prossimo 26 aprile è stata posticipata a data da destinarsi