Tab Contatti
Contatti
051 6372555

Parla con la nostra Assistenza Clienti dal lunedì al venerdì ore 8:30/18:00

 
Titolo

Comunicati stampa

Leggi tutti gli ultimi comunicati stampa

 
Territorio
13/03/2021
I magnifici dieci di Abbiamo un cuore in Comune

Via alla seconda fase del progetto: ecco i protagonisti dei video Emil Banca

comuni finalisti

La prima edizione dell’iniziativa promossa da Emil Banca per la valorizzazione e il sostegno dell’economia locale e il turismo, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità, ha raccolto le candidature di 93 Comuni dalle province di Bologna, Ferrara, Modena, Parma e Reggio Emilia!

“Abbiamo un cuore in Comune – racconti di territori unici” è il nuovo progetto rivolto a tutte le Amministrazioni Comunali delle province emiliane in cui la Emil Banca è presente.

La Commissione composta dai rappresentanti delle Istituzioni e degli enti culturali e turistici del territorio ha valutato sia le ricchezze culturali e/o naturalistiche sia la narrativa, i cenni storici e le leggende con cui ogni Comune si è candidato, valorizzando così i racconti di territori unici.

La Commissione si è riunita online questa mattina e ha selezionato i 10 Comuni che diventeranno il soggetto di altrettanti video promozionali realizzati dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna che offriranno il loro sguardo nuovo e giovane a questi territori così carichi di storia.

Per la provincia di Bologna

San Benedetto Val di Sambro (BO)

Con i suoi luoghi artistici e storici ricchi di cultura e tradizione da esplorare a piedi o in bicicletta. Dai murales del borgo medievale di Qualto al percorso – pellegrinaggio della “Via Mater Dei”, dall’antica strada romana della “Flaminia Militare” all’esperienza virtuosa della Cooperativa di comunità “Foiatonda” di Madonna dei Fornelli che promuove e realizza progetti di resilienza, turismo e promozione, protezione e salvaguardia ambientale.

Sasso Marconi (BO)

Città della radio e simbolo dell’eccellenza tecnica della nostra regione, è inserita in percorsi di valorizzazione storica e ambientale come la Via della Lana e della Seta e la Via degli Dei. Particolarmente interessate la metamorfosi di Colle Ameno, da borgo rurale a campo di concentramento e smistamento di civili, oggi residenza artistica ed eccellenza europea per le sue ceramiche.

Vergato (BO)

L’arte come fil rouge della candidatura di Vergato. Questo Comune non ha solo ha dato i natali a Guido Reni, grande pittore del XVI secolo, ma ospita le evocative vetrate del Palazzo dei Capitani, firmate dal maestro Luigi Ontani, artista di fama internazionale. Interessante anche la tradizione del Carnevale, con le opere d’arte di cartapesta realizzate dai “carristi” vergatesi e poi ancora la manifestazione artistico-culturale “Artolè” che ogni agosto inaugura nuove opere di pittura, murales e scultura nel suo centro storico

Zola Predosa (BO)

A Zola Predosa la torta di riso non è solo un dolce: è un rituale, una tradizione, un'arte e un atto d'amore che unita alla vocazione delle sue colline per la produzione del Pignoletto D.O.C.G, esportato in tutto il mondo rende questo comune un simbolo delle peculiarità enogastronomiche locali. Anche l’artigianato trova qui un interessante declinazione, con l’arte, in origine tipicamente femminile del ricamo e della decorazione della pelle 'bulinata', così chiamata dal 'bulino', lo strumento con cui si martellava la pelle per ottenere una superficie decorata con cui venivano creati cuscini e suppellettili.

Per la provincia di Ferrara

Portomaggiore (FE)

Tante storie può raccontare Portomaggiore, legate al complesso del Verginese, anche riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, alle leggendarie feste di Capodanno e Carnevale al Teatro Concordia, a uno dei cibi iconici del ferrarese, la salamina o salama da sugo, che vede la sua nascita proprio a Portomaggiore oppure alla celebre azienda di amarene che ha contribuito a esportare l’eccellenza del Made in Italy in tutto il mondo.

Per la provincia di Modena

Frassinoro (MO)

Frassinoro ha candidato la sua consolidata vocazione per lo Sport. Non solo per le tante opportunità che questo territorio offre agli amanti delle attività outdoor ma anche per gli eccellenti centri turistico-sportivo attrezzati e per i grandi campioni del passato e assoluti protagonisti del presente che può vantare. Oltre agli sportivi, Frassinoro propone una tradizione gastronomica tutelata da importanti marchi di qualità e interessanti occasioni di ritrovo legate a manifestazioni religiose e popolari.

Per la provincia di Parma

Bardi (PR)

Con la sua spettacolare fortezza a dominio del paese e della valle, costruita su una grande roccia di diaspro rosso, Bardi può raccontare storie antichissime, risalenti persino al paleolitico, ma anche vicende romantiche e leggende di fantasmi che attirano anche da lontano curiosi e moderni “Ghost-busters”.

Fidenza (PR)

Fidenza è la terra di Verdi e il baricentro della Via Francigena, riconosciuta dall’UNESCO come patrimonio mondiale dell’Umanità. Grazie a Fidenza, questo cammino internazionale è impreziosito da importanti beni monumentali come la maestosa cattedrale Antelamica, la Torre, detta Porta San Donnino e il Palazzo delle Orsoline.

Per la provincia di Reggio Emilia

Canossa (RE)

Canossa è il luogo simbolo delle Terre di Matilde, preziosa perla dell’Appennino Reggiano e centro fertile della Val d’Enza. Tra le tante bellezze del Comune spiccano il Castello di Canossa. il Castello di Rossena. Tanti i borghi vicini a Canossa, come il suggestivo Borgo medioevale di Votigno, recuperato da volontari e artigiani e caratterizzato da un tempio buddhista e una grande scacchiera a grandezza d’uomo incastonata nel terreno.

Novellara (RE)

Oltre a custodire storie risalenti alle casate degli Este e dei Gonzaga, con una magnifica Rocca e un fantasma che vi si aggira, Novellara ha forte legame con i frutti della sua terra, come l’anguria reggiana, cui viene dedicata una grande sagra nel mese di luglio e la pavera, un’erba palustre tipica che per la sua consistenza ha dato origine alla tradizione artigianale dell’impagliatura delle sedie.

Il testimone passa a 10 team di studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, coordinati dal Professor Maurizio Finotto, ai quali è affidato il compito di realizzare i video che saranno poi resi disponibili alle Amministrazioni per i propri fini promozionali.

Questa collaborazione sottolinea la considerazione di Emil Banca nei confronti delle Istituzioni del territorio con l’Accademia di Belle Arti di Bologna eletta a vitale formatore di talenti artistici.

Sarà poi in occasione della Cerimonia finale a maggio 2021, che si proclamerà il vincitore della prima edizione di “Abbiamo un cuore in Comune”, si assegneranno i riconoscimenti previsti e si annunceranno i Comuni meritevoli della Menzione Speciale Sostenibilità.

Un sentito ringraziamento per l’impegno e l’ineludibile aiuto alla Commissione presieduta da Daniele Ravaglia, Direttore Generale Emil Banca:

Regione Emilia Romagna, Anna Mele, Responsabile Osservatorio regionale per la qualità del Paesaggio;

Destinazione Turistica Bologna-Modena, Direttore Giovanna Trombetti con Patrizia Minghetti;

Destinazione Turistica Emilia e il Comune di Parma, Presidente e Assessore al Turismo Cristiano Casa;

Destinazione Turistica Romagna, Direttore Chiara Astolfi;

Fondazione Cineteca di Bologna, Direttore Gian Luca Farinelli con Elisa Giovannelli;

Accademia di Belle Arti di Bologna, Direttrice Cristina Francucci e dal Professor Maurizio Finotto, coordinatore del corso Linguaggi del cinema e dell’audiovisivo;

Laura Schiff, Esperta di Borghi Italiani

Comune di Bologna, Assessore alla Cultura e al Turismo, Matteo Lepore con Luigi Virgolin;

Comune di Ferrara, Assessore al Turismo, Matteo Fornasini, con Michele Lecci;

Comune di Modena, Assessore al Turismo, Ludovica Carla Ferrari con Giovanni Bertugli;

Comune di Reggio Emilia, Assessore al Turismo, Annalisa Rabitti, Chiara Piacentini.

Menzione Speciale Sostenibilità

Il Comitato Sostenibilità Emil Banca con il Presidente Gian Luca Galletti e i consiglieri Elisa Valeriani e Assuero Zampini, unitamente a Irene Checchi responsabile Ufficio Sviluppo del Territorio e Sostenibilità Emil Banca conferiranno la “Menzione Speciale Sostenibilità” a tutti i Comuni che hanno partecipato all’iniziativa e che si sono distinti per i progetti sostenibili verso gli obiettivi ONU 2030.

“Abbiamo un cuore in Comune” 2021 ha il patrocinio di:

Regione Emilia-Romagna, Osservatorio regionale per la qualità del paesaggio, Destinazione Turistica Bologna-Modena, Destinazione Turistica Emilia, Destinazione Turistica Romagna, Città Metropolitana di Bologna, Provincia di Ferrara, Provincia di Parma, Provincia di Reggio Emilia e Fondazione Cineteca di Bologna. 

L’iniziativa è in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Bologna, Comune di Bologna, Comune di Ferrara, Comune di Modena, Comune di Parma e Comune di Reggio Emilia.

Ideazione e organizzazione, Laboratorio delle Idee Srl

Partner ABC Marketing

Contatta l'Ufficio Stampa

  • Sede
  • Via Trattati Comunitari Europei 1957/2007
  • 40127 - Bologna

  • Telefono
  • 051/6317823