Trasparenza

Trasparenza

close
 
Banca
24/01/2019
Emil Banca a Ferrara cambia look

Più grande, più bella e ancor più centrale  per servire meglio Ferrara. È stata inaugurata ieri pomeriggio la nuova filiale Emil Banca del centro città che da viale Cavour 62 si è spostata nei nuovi locali allestiti a due passi dal Castello Estense, in viale Cavour 22.  

All’inaugurazione erano presenti, oltre al presidente di Emil Banca, Giulio Magagni, e il direttore generale, Daniele Ravaglia, numerosissimi ospiti tra i quali, l’assessore al commercio Roberto Serra che ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale e Paolo Govoni, presidente della Camera di Commercio. 

Avevamo bisogno di avere  una sede più spaziosa e moderna, adeguata ai volumi sempre in crescita di questa filiale. Questa soluzione ci permetterà inoltre di offrire  una sede al Locale Comitato Soci, il nostro contatto principale con il territorio, - ha dichiarato il presidente  Magagni - Attente al territorio, alle esigenze delle nostre comunità e vicini ai nostri soci, queste sono le banche di credito cooperativo e questo è il modo di operare di Emil Banca. Un modo differente, e vincente, di fare banca che la recente creazione del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, di cui Emil Banca è protagonista, non potrà che consolidare. Siamo la più grande banca locale del paese e lo dimostriamo ogni giorno”. 

 Vicinanza a Ferrara e al suo tessuto socio economico evidenziato anche dai numeri del 2018. 

In provincia di Ferrara abbiamo cinque filiali, due in città e tre in provincia (Ostellato, Argenta  Portomaggiore) - spiega il direttore generale Ravaglia - qui abbiamo presentato la nostra partnership con il Codacons, che ci ritiene un banca seria ed affidabile e che in questa città (oggi presso la filiale di Via Ravenna)  ha un proprio punto d’ascolto aperto a tutta la cittadinanza. Nel 2018 il territorio ha dimostrato di credere nella nostra Banca, infatti  Soci e clienti  sono cresciuti, in particolare in questa filiale, rispettivamente dell’11% e dell’8%. E noi abbiamo ripagato questa  fiducia investendo molto nel territorio visto che i nostri impieghi, sempre su questa filiale, sono aumentati del 22% (su tutta la provincia di Ferrara l’aumento è dell’11%). Siamo certi che questa fiducia reciproca continuerà a crescere e per questo abbiamo investito anche nell’adeguamento della struttura,  non solo da un punto di vista immobiliare: aumenteremo infatti  il numero delle persone e forniremo servizi altamente specializzati nei comparti dell’Agroalimentare, del Terzo Settore, delle Startup e dei servizi specialistici alle imprese”. 

In occasione del taglio del nastro è stato consegnato un contributo alla Fondazione Ado di Ferrara che si occupa di fornire cure palliative a pazienti con neoplasie o con malattie invalidanti, di cui Emil Banca è partner da anni, sia per  reperire fondi necessari alla realizzazione e all’allestimento della nuova residenza sanitaria, Casa del Sollievo, sia per fornire screening per i propri soci.