Trasparenza

Trasparenza

close
 
Banca
07/06/2019
Economie di luogo e comunità intraprendenti

Cooperazione, territorio e sviluppo locale.  

Si intitola Comunità intraprendenti: percorsi di innovazione sociale per lo sviluppo locale il convegno organizzato da Confcooperative Emilia Romagna ed Emil Banca, con il supporto scientifico di Aiccon, che si terrà martedì 11 giugno nella sala Marconi della sede bolognese della Bcc emiliana (via Trattati Comunitari europei, 19) a cui parteciperanno, tra gli altri, i vertici nazionali e regionali della centrale cooperativa, il direttore di Emil Banca, Daniele Ravaglia, e il professore di Economia, Stefano Zamagni.

Al centro dei lavori, che saranno aperti alle 10 dai saluti del presidente nazionale Confcooperative, Maurizio Gardini, lo sviluppo delle cooperative di comunità.  

La cooperazione di comunità in Emilia-Romagna. Intraprendere e apprendere per lo sviluppo dei territori sarà infatti il tema degli interventi di Paolo Venturi, Direttore Aiccon, e di Giovanni Teneggi, Direttore Confcooperative Reggio Emilia.

Dopo di loro, Enzo Porzio parlerà dell’esperienza de La Paranza, la cooperativa di comunità che dal 2006 lavora in un territorio difficile come il Rione Sanità di Napoli “per cambiare le cose mettendo conoscenze e impegno a sostegno di nuove attività produttive, per far crescere la speranza nei giovani”.

Stefano Zamagni, Professore Università di Bologna, Sergio Gatti, Direttore Generale Federcasse, e a Daniele Ravaglia, Direttore Generale Emil Banca, si occuperanno infine di spiegare come il credito cooperativo può favorire le cosiddette economie di luogo.

Nella provincia di Bologna, uno degli esempi di cooperazione di comunità di cui si parlerà è Foiatonda, la coop nata in Appennino per creare occasioni di lavoro in un territorio che più di altri è avaro di opportunità e che e coordina il neonato progetto della Via Mater Dei.

Il convegno, gratuito e aperto e tutti gli interessati, sarà coordinato  dal Direttore Generale Confcooperative Emilia Romagna, Pierlorenzo Rossi.