Crowfunding per l'asilo di Lentigione

Solidarietà
Crowfunding per l'asilo di Lentigione

Quando il 12 dicembre scorso il fiume Enza è tracimato travolgendo con acqua e fango il cortile dell’asilo di Lentigione, non ha solamente sottratto uno spazio alla scuola, ma ha anche privato i 54 bambini attualmente ospitati dell’opportunità di crescere, giocare e imparare a contatto con la natura. Un asilo è uno dei cuori di una comunità locale, è il luogo dove i cittadini di domani si formano facendo le prime e fondamentali esperienze. Proprio alla comunità di Lentigione ha deciso quindi di rivolgersi la Scuola per L’infanzia S.S. Annunziata lanciando la campagna di crowdfunding Seminiamo solidarietà per l’asilo di Lentigione (https://www.ideaginger.it/progetti/seminiamo-solidarieta-per-l-asilo-di-lentigione.html), con l’obiettivo di raccogliere i fondi necessari a rendere nuovamente agibile il cortile della scuola.

Il giardino è da sempre un perno della didattica dell’asilo, la bussola di ogni progetto educativo. Qui infatti i bambini toccano con mano la natura, fanno continue scoperte e nuove esperienze, imparano e giocano. L’alluvione ha però distrutto il cortile e i suoi giochi, ricoprendolo con fango contenente sostanze tossiche portate dal fiume. “Attualmente il cortile dell’asilo è inutilizzabile” ha dichiarato Don Evandro Gherardi, responsabile della scuola. “Con questa campagna di raccolta fondi chiediamo a cittadini, imprese, associazioni e qualunque altra realtà, di aiutarci seminando solidarietà. Ogni donazione sarà come un seme da cui nasceranno speranza, erba fresca e nuovi sorrisi sui volti dei nostri bambini” ha poi concluso Don Evandro.

I soldi raccolti con la campagna di crowdfunding saranno infatti utilizzati per rimuovere i fanghi tossici e seminare nuovamente il prato, acquistare giochi e attrezzature, riposizionare la pavimentazione antitrauma, ripristinare il fondo ghiaiato e pressato, nonché asfaltare le aree divenute impraticabili. Per sostenere la raccolta fondi è sufficiente selezionare il progetto Seminiamo solidarietà per l’asilo di Lentigione sulla piattaforma Ideaginger.it (www.ideaginger.it), scegliere l’importo della propria donazione e completare l’operazione tramite PayPal, carta di credito o bonifico bancario. I sostenitori saranno ricompensati con premi diversi a seconda dell’importo della donazione, tra cui l’invito alla festa di inaugurazione del nuovo cortile o un disegno fatto dai bambini dell’asilo.

Emil Banca, presente a Lentigione con un’agenzia, fin dalle prime ore successive all’alluvione si è messa a disposizione del territorio. Il sostegno a questa campagna di crowdfunding è solo l’ultima di tante azioni messe in campo nel progetto Insieme per Lentigione che ha visto la Bcc sospendere i mutui a 30 clienti danneggiati dall’esondazione dell’Enza, per un totale di 3 milioni di euro, e concedere finanziamenti a tassi agevolati per 600 mila euro finalizzati al ripristino dei danni.

La raccolta fondi per l’asilo è appena cominciata, per raggiungere l’obiettivo finale sarà determinante la partecipazione degli abitanti di Lentigione e delle altre realtà della zona.

Ascolta Marco Prandini che parla dell'iniziativa a Radio Bruno (22-3-2018)

 

 

 

21/03/2018