Emil Banca ha ceduto 145 milioni di euro di NPL

Banca

Con due operazioni portate avanti in collaborazione con la società Bolognese IC Satellite (Advisory indipendente che presta servizi di consulenza strategica agli istituti di credito), Emil Banca ha ceduto 145 milioni di euro di posizioni a sofferenza, relative a crediti sia chirografari sia ipotecari. Grazie a questi interventi, il rapporto Npl/impieghi vivi di Emil Banca ha raggiunto livelli particolarmente positivi e decisamente più bassi della media del settore.  
 
Con dati al 30 giugno 2018, il rapporto sofferenze lorde/impieghi vivi è sceso al 2,61% contro una media nazionale – al 31.12.2017 - del 9.1% mentre il rapporto sofferenze nette / impieghi è sceso addirittura allo 0.71%, a fronte di una media nazionale, sempre al 31.12.2017, del 3.50%. 
 
“Un’operazione che rende la nostra banca più solida e che ci permetterà di essere più efficaci nel rispondere alle esigenze del nostro territorio di riferimento - ha commentato il direttore generale di Emil Banca, Daniele Ravaglia - Inoltre abbiamo dimostrato come la nostra struttura sia in grado di portate a buon fine importanti operazioni di natura straordinaria come questa. E non è finita qui –ha aggiunto - abbiamo l'intenzione, visto che la nostra redditività ce lo permette, di migliorare ancora la nostra posizione con una ulteriore operazione: assieme ad Iccrea parteciperemo ad un’altra operazione di cessione Npl con la garanzia dello Stato attraverso l’adesione alla Gacs di Gruppo”.  
 
Soddisfazione ha espresso anche il Presidente Giulio Magagni: "Emil Banca si presenta sul mercato come un soggetto con tutte le carte in regola e con la forza di proporsi come interlocutore sempre credibile e meritevole di fiducia da parte di imprese, famiglie ed enti locali. L'operazione appena conclusa con successo - ha aggiunto Magagni- permette alla Banca di presentarsi al nascente Gruppo Bancario Iccrea come un soggetto di primo piano che contribuirà con la forza dei suoi numeri a garantire solidità anche a tutto il sistema".  
 
Emil Banca, presente in cinque provincie emiliane (Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia e Parma) e nel mantovano, è oggi una delle principali Banche di Credito Cooperativo Italiane con un importante patrimonio ed una presenza su un'area territoriale di grande dinamicità. "Nei primi sei mesi dell'anno, precisa il Direttore Ravaglia, abbiamo già erogato alle imprese dei nostri territori, ben 183 milioni di euro di nuovi finanziamenti, con un incremento sullo stesso periodo dello scorso anno di ben il 58%. 

24/07/2018